Sharp ha da poche ore annunciato la produzione di nuovi schermi IGZO Retina, realizzati in ossido di zinco, indio e gallio sfruttando una tecnologia che fa uso di silicio amorfo al posto del tradizionale TFT.

logo sharp

Apple si è diverse volte interessata a questo nuovo display e probabilmente lo potremo provare sulla nuova iTV entro il 2012.

I display IGZO portano con se un’elevata risoluzione a basso consumo di corrente elettrica e un costo di produzione nettamente inferiore rispetto ad altri display.

Sharp ha previsto la realizzazione di tre diversi modelli di display: un 32 pollici con risoluzione 3840×2160 a 140ppi, un 10 pollici con risoluzione 2560×1660 300ppi ed un 7 pollici  con risoluzione 800x 1280 a 217ppi.

Secondo alcune voci, sembra che Apple e Sharp abbiano già stretto un accordo per la fornitura di questi display in vista della prossima uscita dell’iTV, ma non restano fuori dalla scena nemmeno gli iMac da 32 pollici e gli iPad di quarta generazione.

Sharp resta comunque leader a livello mondiale nella tecnologia dei cristalli liquidi ed è una delle multinazionali più grandi del mondo, con 67 basi operative distribuite in 32 paesi su 5 continenti.

Sharp avvia la produzione di display IGZO Retina
Tag:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi