Sono passati alcuni giorni dalla presentazione ufficiale del nuovo iPad, il tablet Apple di terza generazione che ha catalizzato l’attenzione dei media ed addetti ai lavori per le caratteristiche hardware di prim’ordine, tra cui il nuovo display retina.

new ipad

Dopo soli pochi giorni, in rete compaiono già le prime stime relative a quanto ammonterebbero i costi di produzione del nuovo iPad, eseguite da UBM TechInsights che come riferimento ha preso in considerazione il modello da 16 GB con connettività 4G. Secondo l’analisi eseguita, il dispositivo avrebbe un costo di produzione di 310 dollari, questo comporta che a fronte del prezzo di vendita di 629 dollari Apple ricava un guadagno in percentuale pari al 51%.

Il margine risulta sempre molto alto, anche se è in diminuzione rispetto alla produzione dell’iPad 2, in cui il margine di guadagno era del 56%, riferito alla versione con connessione 3G e memoria interna da 16 GB. Questo va a dimostrare che in questo caso Apple ha preferito mantenere lo stesso prezzo di vendita della versione precedente andando a sacrificare leggermente i propri guadagni, questo però le permette di proporre un iPad con prestazioni e caratteristiche notevolmente migliorate allo stesso prezzo del 2011.

Le maggiori spese di produzione del nuovo iPad derivano da alcuni componenti interni migliorati, la principale differenza riguarda il nuovo display retina con risoluzione 2048×1536, il quale ha un costo unitario di $ 70, maggiore rispetto ai 49,50 dollari dello schermo 1024×768 delle versioni precedenti. Aumenta anche il chipset LTE, pari a 21 dollari contro i $ 10 del chip con connettività 3G. Più contenuto ma comunque in aumento anche il costo del nuovo processore A5X che si attesta a $ 28 contro $ 22 per quello A5.

Ecco quanto costa ad Apple produrre il nuovo iPad
Tag:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi