Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Apple Tv News | Apple Rumors
forum apple

Apple TV: uscita nel 2015 a causa di ritardi

Alcune fonti rimaste anonime di The Information riportano che, sebbene sia da inizio anno che ci si aspetta il lancio di una nuova Apple TV, bisognerà aspettare il 2015 per poter provare tutte le novità introdotte sul dispositivo, in quanto sembra che l’azienda abbia subito rallentamenti nei contratti di fornitura con alcune grandi aziende del settore.

apple_TVDa quanto si dice, la futura Apple TV presenterà novità mai introdotte prima da alcun dispositivo, a cominciare dai contratti esclusivi con emittenti e produttori di contenuti. Sebbene caratteristica di spicco per il dispositivo, questa feature potrebbe essere anche la causa dei ritardi nel lancio del prodotto sul mercato, poiché non tutte le società sembrano facilmente disposte ad accordarsi con Apple. In questo modo, sembra che l’azienda sia stata costretta ad informare il suo team di ingegneri che il lancio è slittato al 2015.

Apple TV: arriva AirBrowser, l’app che ne cambierà l’utilizzo

Nel seguente breve articolo viene presa in considerazione un’applicazione che potrà cambiare il modo di utilizzare Apple TV: si tratta di AirBrowser. Essa permette in modo semplice e veloce di visualizzare sullo schermo un browser web. La differenza con un iPhone che può duplicare lo schermo risiede nella gestione dell’interfaccia e della navigazione. L’applicazione, infatti, è ottimizzata per mostrare sullo schermo della tv i contenuti web in modalità “desktop” (non mobile) e di sfruttare l’iPhone come un controller a distanza.

Apple_TV

Infatti, tramite iPhone è possibile inserire un testo, scorrere il contenuto, ingrandire, rimpicciolire, spostare il puntatore del mouse, ecc. Perché l’app funzioni bisogna innanzitutto collegare iPhone alla stessa rete WiFi della Apple TV, attivare in seguito la duplicazione con AirPlay e aprire l’app.

Apple TV: emergono indizi da Time Warner – Comcast

In merito al nuovo modello Apple TV 2014, alcune indiscrezioni trapelate da Time Warner – Comcast svelano qualche indizio.

 apple tv 2014

I rumors di oggi emergono direttamente dai documenti depositati presso l’ente FCC concernenti la fusione tra Time Warner e Comcast. In essi, un passo interessante che si può leggere è il seguente:

“I tablet Apple costituiscono delle piattaforme di visione dei servizi via cavo, anche se Apple offre un servizio di video online, Apple TV, ed esplora lo sviluppo di un nuovo set-top box. Microsoft ha appena annunciato che lancerà le pubblicità su Xbox One, creando una nuova piattaforma di video advertising. E solo poco tempo fa, Amazon ha annunciato il suo set-top box sebbene continui a usare a proprio vantaggio la sua imbattibile piattaforma di vendita e la famiglia di tablet competitivi per promuovere il suo crescente business legato a Prime Instant Video.”

Apple TV: aggiornamento 6.0.1 con iMovie Theater

Stando agli ultimi rumors, era atteso l’annuncio di una nuova versione di Apple TV. La casa di Cupertino, al contrario, ha deciso di posticiparne la presentazione, proponendo solo un aggiornamento del sistema operativo.

imovie theater

La nuova Apple TV 6.0.1 è una versione che introduce l’applicazione iMovie Theater, che consente di sincronizzare i contenuti caricati tramite iMovie su iPhone, iPad e Mac.

Sarà possibile raccogliere tutti i video girati tramite i vari dispositivi e rivederli comodamente in tv tramite questa nuova opzione.

Apple TV: anche Amazon lancerà la sua

Successivamente alla concorrenza tra Apple e Samsung nel mondo delle TV interattive, anche Amazon ha deciso di presentare un proprio modello.

apple tv

Probabilmente si tratterà di una “Apple TV” economica, per rispettare la linea del low cost prediletta da Amazon.

Questo nuovo prodotto potrebbe frazionare ulteriormente il mercato, andando a ridurre l’influenza che Apple ha su uno dei settori relativamente nuovi ed inesplorati dalle grandi azienda.

Apple TV: bloccato l’aggiornamento 6.0

Negli ultimi tre giorni, la Apple ha rilasciato un aggiornamento riguardante Apple TV, che amplia gli strumenti disponibili per questa piattaforma. Nella notte, tuttavia, questo si è improvvisamente bloccato.

apple tv

Molti utenti, dopo aver effettuato l’aggiornamento Apple TV 6.0, hanno riscontrato gravi problemi al software, che hanno costretto, in alcuni casi, alla formattazione completa, con conseguente perdita di dati e download in background.

Altri, invece, avvertono l’assenza di connessione alla rete, pur non avendo modificato nessun parametro hardware e software dopo l’aggiornamento.

Apple TV: aggiornamento 6.0, tante novità

E’ ora disponibile il download dell’aggiornamento di Apple TV, il prodotto per l’intrattenimento multimediale via streaming TV.

Apple TV

Il download di Apple TV 6.0 è stato rilasciato nella notte. Si tratta di una versione tutta nuova del sistema operativo, che introduce tante piccole correzioni ad alcuni bug, ma presenta anche novità importanti.

Tra le più importanti, figura l’introduzione di iCloud foto e video, iTunes Radio e AirPlay tramite iCloud. Proprio quest’ultima funzione permetterà di utilizzare i contenuti scaricati da iTunes direttamente su Apple TV via streaming.

Apple TV: nuovi canali, VEVO anche in Italia

Grazie ad Apple TV è finalmente possibile godersi i contenuti di VEVO anche sul proprio televisore semplicemente scaricando l’applicazione.

apple tv vevo

Tra i nuovi canali che Apple TV ha deciso di aggiungere nelle ultime ore non compare solo VEVO.

Sono state introdotte, infatti, applicazioni che permettono di guardare Disney Channel, Disney XD, The Weather Channel e Smithsonian, tutti contenuti non consoni ad un pubblico italiano, ma che arricchiscono il potenziale di questo prodotto Apple.

Apple TV: VEVO pronto al salto in TV

VEVO potrebbe essere la new entry del servizio Apple TV. Alcuni rumors sostengono, infatti, che la casa di Cupertino vorrebbe stringere un accordo con questo partner per garantire musica gratis in streaming ai suoi utenti.

apple tv

Si tratta di un servizio che amplierebbe a dismisura le potenzialità di Apple TV, visto che VEVO conta migliaia di account su YouTube e garantisce un bacino di utenza molto ampio.

I fan della musica potranno avere l’ennesimo incentivo ad acquistare una Apple TV, ma prima di trarre conclusioni definitive risulta preferibile aspettare l’ufficialità di tale servizio per capirne le modalità.

Apple TV: re dello streaming, concorrenza stracciata

Da alcune recenti ricerche è emerso che Apple TV risulta “re dello streaming”. Infatti il prodotto della casa americana si e’ assicurato in pochi anni un pubblico di tutto rispetto, nonostante l’agguerrita concorrenza.

Apple TV

I dati di Frost & Sullivan ci rivelano che Apple TV ha conquistato il 50 percento del mercato, battendo la concorrenza dei vari competitor internazionali.

Sarà interessante capire quale margine di crescita potrà avere questa piattaforma, quando sarà possibile affiliare nuovi abbonamenti premium che amplieranno la lista di canali disponibili.