keynote apple

Angela Ahrendts conferma l’uscita di Apple Watch

Fino ad oggi molti rumors parlavano dell’uscita del nuovo smartwatch di Apple ad inizio anno alcuni invece sostenevano il 14 febbraio e altri addirittura in estate. Angela Ahrendts Senior vice President retail di Apple lancia una affermazione da considerarsi veritiera al 100%.

uscita-iwatch

Proprio la scorsa settimana, la Arhrendts ha inviato un messaggio video ai responsabili dei principali Apple Store di tutto il mondo.

Apple: nuovi orizzonti per i suoi prodotti

Ormai le carte sono state scoperte ed è arrivato il tempo per gli appassionati di correre nei negozi per acquistare i loro iPhone 6. Tuttavia, sebbene i due nuovi top gamma della Mela fossero così tanto attesi, non sono stati loro i protagonisti assoluti dell’evento tenutosi il 9 settembre al Flint Center.

hello-again-apple

La “nuova era” annunciata da Tim Cook, infatti, non prevede solamente due smartphone dalle dimensioni più grandi, ma raccoglie l’eredità lasciata dal grande Steve Jobs per espanderla verso nuovi orizzonti, mai esplorati prima dall’azienda californiana.

One more thing: Apple Watch

Oltre alla presenza scontata di iPhone 6, al keynote di presentazione tenutosi ieri sera al Flint Center, Tim Cook ha annunciato al pubblico la “One more thing” inaspettata, dando così conferma a tutti i rumors che ne prevedevano l’uscita: Apple Watch.

apple-iwatch-keynote

Questo dispositivo è sicuramente quello più personale creato ad oggi da Cupertino, il primo “wearable” firmato mela morsicata. Sembra che sia in grado di misurare il tempo con assoluta precisione, ma che non sia un semplice orologio: grazie ad esso, infatti, si potrà comunicare con altre persone e non solo, perché il device sarà un utile “compagno di allenamento” e un buon “aiutante a casa”.

Apple vs Swatch: chi otterrà il monopolio del settore?

Mentre cresce l’attesa per scoprire se il tanto rumoreggiato iWatch verrà presentato da Tim Cook martedì prossimo, il responsabile design della società californiana, Jony Ive, dichiara che “la Confederazione è in pericolo, spezzeremo il monopolio del settore”.

sfida per il monopolio tra apple e swatch

In un’intervista rilasciata al New York Times, Ive dichiara che “la Svizzera è in pericolo” e che il primo smartwatch intelligente ideato dalla Mela andrà ad intaccare il primato mondiale di Swatch. Stando a fonti riportate sulla testata newyorkese, Ive avrebbe utilizzato espressioni più colorite e meno diplomatiche per delineare il futuro della compagnia elvetica all’arrivo sul mercato di iWatch, ma di ciò non si hanno assolute certezze.

iWatch: 400$ per innovare il catalogo Apple

Secondo gli ultimi rumors inerenti il primo dispositivo wearable di Apple, iWatch, sembra che i vertici dell’azienda si siano accordati per lanciarlo sul mercato al prezzo di circa 400$. Sebbene l’uscita sia prevista per inizio 2015, il device potrebbe essere presentato anticipatamente il 9 settembre, insieme ad iPhone 6.

iwatch

Inoltre, le indiscrezioni riguardanti il fattore costo per iWatch sostengono che, data la molto probabile presenza di più versioni sul listino, i diversi modelli possano presentarsi con prezzi leggermente ridotti. Per sapere esattamente la cifra ufficiale sembra che basti attendere ancora una settimana, od eventualmente qualche mese, quando il dispositivo verrà proposto al pubblico negli store.

iWatch: il device wearable di Apple avvolto dal mistero

Sebbene gli ultimi rumors sostengano che la presentazione di iWatch, primo orologio intelligente firmato mela morsicata, potrebbe essere stata anticipata da Cupertino insieme ai nuovi iPhone 6, tuttavia se anche ciò fosse vero il dispositivo non potrebbe essere presente sul mercato prima di inizio 2015.

iWatch

Le fonti che fanno riferimento a questo repentino cambio di decisione nel volerlo presentare anticipatamente non identificano esplicitamente il dispositivo come “iWatch”, bensì come “device wearable” in abbinamento ai terminali iOS 8. Ciò naturalmente sembra una conferma della presenza dello smartwatch: da quanto risulta, infatti, Apple non sta lavorando su altri progetti indossabili.

iWatch: presentazione anticipata insieme ad iPhone 6?

Sebbene molti rumors si siano sbilanciati in merito ad un’uscita posticipata del futuro iWatch, oggi ipotizzano che, sebbene sembri che la produzione in massa non sia ancora stata avviata, Cupertino decida di annunciarlo ugualmente al pubblico insieme al suo nuovo smartphone.

iwatch iphone

Le motivazioni che potrebbero spingere la compagnia californiana a tale decisione potrebbero essere che, analogamente a quanto già avvenuto nel 2007 per iPhone e nel 2010 per iPad, si voglia evitare che future indiscrezioni rovinino l'”effetto sorpresa” per i fan e che, in questo modo, gli sviluppatori terzi possano già predisporre app prima che la commercializzazione abbia inizio.

iWatch: possibili accordi con società assicurative

Secondo gli ultimi rumors, sembra che il primo orologio intelligente di casa Apple, iWatch, non sarà un semplice smartwatch. Le indiscrezioni, infatti, riportano che i vertici di Cupertino avrebbero intenzione di accordarsi con varie compagnie assicurative internazionali per quanto riguarda l’utilizzo dell’applicazione “Health”, presente sul dispositivo grazie ad iOS 8.

apple-iwatch

Solamente due giorni fa, si è detto che il dispositivo in questione non potrà uscire entro quest’anno a causa di problemi riscontrati in fase di produzione. Alla luce di queste nuove indiscrezioni, tuttavia, è anche possibile che, sebbene il device sia quasi pronto, non possa essere presentato a causa dei mancati accordi con le compagnie assicurative.

iWatch: uscita nel 2015

Già da tempo, alcuni rumors riguardanti il primo orologio della Mela, iWatch, sostengono che la sua uscita è prevista per il 2015, a causa di alcuni problemi riscontrati in fase di produzione, che non ne permetterebbero un lancio entro questo autunno.

iWatch

A differenza degli altri due dispositivi top gamma previsti entro fine anno (iPhone 6 e iPad Air 2), ad oggi non è trapelata nessun’immagine dello smartwatch in questione dalle catene di montaggio asiatiche, probabile sintomo che la vera produzione del device debba ancora cominciare: se, dunque, il lancio fosse previsto veramente entro questi mesi, sarebbe un vero problema per l’azienda californiana. Da ciò si può probabilmente trarre una conclusione: bisognerà aspettare il prossimo anno per poter riparlare di iWatch, dato che gli stabilimenti di Foxconn non sono ancora pronti per il suo montaggio.

iWatch: ultimi rumors su uscita e caratteristiche

Sebbene non acclamato quanto il suo “compagno” iPhone 6, anche iWatch suscita molta curiosità tra i fan della Mela. Il primo orologio intelligente prodotto da Cupertino è stato ufficialmente annunciato per ottobre, insieme ai nuovi iPad Air 2 iPad Mini 3.

iwatch_concept

Sebbene durante l’estate si sia molto rumoreggiato in merito a questo dispositivo, a differenza di iPhone  e iPad Air 2, sul web non circola al momento alcuna foto di prototipi o di componenti interne. Ad oggi, i fan sanno che esiste, ma rimane ancora un mero progetto tra le carte di Cupertino.