Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

admin | Apple Rumors
forum apple

Senza Steve Jobs, la sfida di Apple e’ nel (difficile) futuro

La prima preoccupazione dopo la morte di Steve Jobs da parte di azionisti e fan è stata sicuramente rivolta al futuro dell’azienda. Apple è nata con Steve Jobs, stava raggiungendo poi il fallimento e lo stesso Steve è riuscita a farla diventare la prima azienda al mondo. L’iPhone, i nuovi MacBook e l’iPad sono state tutte idee arrivate da una mente geniale come la sua.

tim cook with steve jobs

Ora Apple è guidata dal CEO Tim Cook, nominato dallo stesso Steve Jobs poche settimane prima della sua morte. Ad un anno però dalla morte di Steve, Apple è si cambiata, ma forte più di prima secondo molti analisti interpellati da Computerworld.

In molti elogiano le scelte dell’attuale CEO, riconoscendo ad esso alcuni meriti, come ad esempio l’aver concesso dividendi agli azionisti, una cosa che Jobs non avrebbe mai fatto. Un altro nuovo elemento è il modo in cui Tim Cook si espone agli utenti. Come avvenuto per la mancaza di stabilità delle nuove mappe in iOS 6, Cook si è scusato con tutti gli utenti, non mettendosi sulla difensiva come spesso Jobs faceva (es. Antennagate di iPhone 4). Questa è una strategia nuova per Apple che però forse fa molto attualmente a questo mercato. Da non escludere inoltre anche alcuni benefit condessi ai dipendenti degli Apple Store che solo in poche occasioni arrivavano con Jobs.

Nuovo SoC in progetto presso Apple

Dopo il nuovo chip A6 presente in iPhone 5, Apple guarda, ovviamente, già al futuro. La notizia riportata dalla testata TechCrunch è particolarmente interessante. Apple ha pubblicato infatti un nuovo annuncio di lavoro per assumere un esperto per la progettazione di un nuovo chip utile per i prossimi prodotti di casa Cupertino. Dopo l’ottimo A6, Apple guarda al 2013 ed è quindi alla ricerca di un ingegnere da unire al team già presente che ha collaborato al chip del nuovo iPhone.

chip A6 iphone 5

Il SoC montato sull’iPhone 5 ha già ricevuto i complimenti dagli esperti di tutto il mondo per le ottime prestazioni mostrate e per il basso consumo. Apple però ora vuole superarsi ancora una volta, progettando qualcosa di potente e ottimizzato per i futuri iDevice (iPhone 6, iPad 4 e forse iPad Mini).

WWJC 2012: i video delle presentazioni di Pod2g, Saurik e gli altri hacker di iOS 6

WWJC hackers di cydia

Da pochi giorni si è conclusa la JailbreakCon 2012, la conferenza mondiale che si tiene da qualche anno a San Francisco dove vede riunirsi i più importanti e maggiori hacker impegnati nella realizzazione di tools per perforare i vari dispositivi iOS e permettere di installarvi il Jailbreak. Il lavoro svolto da questi ragazzi è davvero importati ai fini del Jailbreak.

Se da 4 anni esiste Cydia e tutti i tweak disponibili all’interno è solamente per il lavoro continuo che questi bravi hacker eseguono ogni singolo giorno. Ieri vi abbiamo parlato di iOS 6 e di come attualmente non sia possibile effettaure il Jailbreak. Secondo Pod2g, creatore del jailbreak di iOS 5, dovranno passare ancora qualche mese per vedere un jailbreak untethered sui dispositivi iOS 6. A seguire le più importanti presentazioni dei vari hacker.

Nessun Jailbreak per iOS 6, almeno per il momento

Durante la conferenza dedicata al mondo “Jailbreak”, sono emerse informazioni interessanti sulla situzione attuale dello sblocco di iOS 6. Distribuito da Apple il 19 settembre, il nuovo sistema operativo di casa Cupertino sembra essere il più difficile da raggirare. Anche se gli utenti iPhone e iPad scalciano nell’attesa del rilascio del Jailbreak, purtroppo pare che le cose non siano così facili come una volta. La domanda che è stata la chiave della conferenza tenuta a San Francisco è stata una: “quando sarà disponibile il jailbreak di iOS 6?”.

jailbreak ios 6 iphone 5

Pod2G, famoso hacker che già in passato ha rilasciato tools per lo sblocco dell’iPhone, ha ritenuto molto difficile, e quasi impossibile, un rilascio di un jailbreak untethered per il nuovo iOS 6. Ancora tanto lavoro deve essere fatto, secondo Pod2G.

Fifa 13 finalmente disponibile su App Store

In attesa che esca per console e PC, Fifa 13 è già disponibile per i device iOS su App Store. Il nuovo capitolo calcistico di Electronic Arts sbarca su App Store ad un prezzo non proprio aggressivo, ma consapevole del fatto che Fifa 13 è attualmente, secondo molti utenti, il miglior simulatore calcistico che troviamo per iPhone e iPad. Secondo quanto dichiarato dalla software house, Fifa 13 vanta una grafica ancora più reale, con tante nuove opzioni che sicuramente faranno felici gli appassionati di questo genere di gioco.

nuovo fifa 13 in app sore

Anche i comandi sono stati migliorati, specialmente sotto il punto di vista della reattività. E’ stato implementato anche il nuovo pulsante “Mosse”, abilità che permette di scegliere le giocate preferite con alcuni semplici gesti delle dita. Ovviamente presente anche la modalità multigiocatore online così da poter sfidare amici e gente di tutto il mondo.

Mountain Lion vs Windows 8: nessun vincitore

In attesa dell’uscita sul mercato dell’attesissimo Windows 8, un utente americano ha deciso di provare quella che ormai sembra essere la release definitiva del nuovo sistema operativo di casa Microsoft, contro il recente OS 10.8 Mountain Lion di Apple. Il test, seppur interessante, non ha mostrato un vero vincitore: in alcuni casi è il sistema operativo della Mela ad uscirne vincitore, in altri è quello di casa Redmond.

so mountain vs windows

In attesa di fine Ottobre, quando Windows 8 uscirà ufficialmente sul mercato, c’è già qualcuno che ha installato, tramite l’utility Boot Camp, il sistema operativo di Microsoft su un MacBook di ultima generazione. Nel particolare, il MacBook impiegato per il test è un “Pro” da 13″ del 2012 con CPU Core i7 da 2.9GHz e 8GB di memoria RAM.

Video: L’iPhone 5 messo in un microonde

Ormai ci siamo abituati: ad ogni nuovo prodotto Apple, i video sulle “torture” di tale dispositivo sembrano diventate un obbligo da parte dei vari utenti di youtube di tutto il mondo. Se l’iPad 3 è stato preso a colpi di fucile e in attesa del solito “Will It Blend?” (colui che trita tramite un frullatore tutti i nuovi prodotti Apple), ora tocca al nuovo iPhone 5.

iphone 5 messo nel micronde
Inutile fare la morale dicendo che ci sono persone che spendono 800 € per un device per poi distruggerlo in pochi istanti: ognuno è libero di fare quello che desidera con i propri oggetti. Detto ciò, a seguire potrete vedere come un nuovo possessore di iPhone 5 non effettui il semplice unboxing agli utenti di youtube.

The New iPad: Ecco il video ufficiale di Apple

Arriva così anche il primo video ufficiale del nuovo iPad di Apple. La presentazione di questa sera ha svelato le caratteristiche del terzo iPad di Apple. Retina Display, fotocamera da 5 MP con registrazione FULL HD, supporto a Siri e tanto altro in quello che difatto è per Apple “Il nuovo iPad”. L’iPad senza nome viene mostrato da Cupertino in un video ufficiale di oltre 5 minuti. Ecco il video a seguire:

The New iPad: Primo video del nuovo iPad 2012

A pochi minuti dalla presetazione, ecco apparire in rete il primo video del “New iPad” di Apple. Cupertino ha deciso di non assegnare un nome particolare all’iPad di ultima generazione, chiamandolo semplicemente “Nuovo iPad”.

Ecco il video in cui vengono mostrare le principali caratteristiche:

Nuovo iPad: Prezzi, modelli e disponibilità

nuovo ipad prezzi e modelli

Dopo aver visto tutte le novità del nuovo iPad di Apple, ecco alcuni informazioni sul costo e sulle versioni disponibile, senza tralasciare la disponibilità. Come per l’iPad 2 anche il Nuovo iPad di Apple sarà disponibile in colorazione bianca o nera in versione 16,32 e 64 GB, rispettivamente ad un prezzo di di 499, 599 e 699 dollari nella versione solo wi-fi e rispettivamente di 629, 729 e 829 dollari nella versione 4G (in Italia continuerà ad esistere la versione solamente 3G).