Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

iPhone 6: sempre più certezze e un ordine da 90 milioni di pezzi | Apple Rumors
forum apple

iPhone 6: sempre più certezze e un ordine da 90 milioni di pezzi

Il nuovo dispositivo di casa Apple, iPhone 6, verrà presentato a giugno durante la Worldwide Developers Conference di San Francisco e verrà commercializzato a partire dall’autunno. Da conferma fungono le indiscrezioni apparse sul web durante le ultime ore, le quali riportano che Apple avrebbe commissionato a Foxconn Electronics un ordine di circa 90 milioni di dispositivi, che devono essere pronti entro l’ultimo trimestre di quest’anno.

iPhone6

Col tempo, i rumors riguardanti caratteristiche tecniche e data di uscita diventano sempre più precisi e cominciano ad arrivare le prime conferme. In modo particolare, sembrano ormai effettive l’introduzione di un nuovo SoC A8 con architettura a 64 bit e l’adozione di un display con diagonale di 4,7″ e tecnologia Quantum Dot.

Da mesi, SoC A8 è in fase di produzione negli stabilimenti TMSC e a breve potrebbe essere ufficialmente testata. Quest’indiscrezione giunge dal Commercial Times e vale come conferma ai rumors riguardanti un contratto di fabbricazione stipulato tra la Apple e la stessa TMSC durante gli ultimi mesi del 2013. Secondo fonti attendibili, il contratto prevede la realizzazione di un chip con architettura a 64 bit e tecnologia produttiva a 20 nanometri, anche se, al momento, nulla è sicuro. Il SoC A8 sarà affiancato da un coprocessore di movimento integrato M8 e ripresenterà buona parte delle caratteristiche migliori di A7. Il nuovo melafonino, inoltre,sarà dotato di 2-3 GB di RAM onboard e la memoria interna varierà tra i 32 e i 128 GB.

Lo schermo verrà quasi certamente prodotto in vetro zaffiro e verrà presentato in due versioni, una dalla diagonale da 4,7″ e una dalla diagonale da 5,5″. Pare che la risoluzione sia un Full HD (1920×1080 pixel), ma non si può escludere con sicurezza l’adozione del classico WQHD (2560×1440 pixel). Alcuni rumors insistono su una possibile integrazione di Quantum Dot, la tecnologia sviluppata da Nanosys permettente di rendere i colori in modo più vivido e preciso. Le indiscrezioni inerenti Quantum Dot non sono ancora state confermate né da Cupertino né da Nanosys, ma si conosce l’esistenza di quattro brevetti relativi a schermi QD registrati da Apple circa un anno e mezzo fa. 

Durante l’ultimo periodo, sono arrivate dalla Cina molte indiscrezioni riguardanti la fotocamera del prossimo iPhone 6: esso avrà una fotocamera posteriore da 8 Megapixel, con sensore da 1/2.6 e apertura f/2.0, molto simile a quella di iPhone 5S, ma più precisa sia nella messa a fuoco che nella stabilità degli scatti grazie all’innovativa lente 6p in cristallo zaffiro.

Infine, il prezzo del dispositivo oscillerà molto probabilmente tra i 700€ e i 900€.

Categorie: iPhone 6 - Caratteristiche e data d'uscita - Tag: