Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

L'iPhone 6 cambierà nome, quale sarà? | Apple Rumors
forum apple

L’iPhone 6 cambierà nome, quale sarà?

In attesa di sapere quale sarà la data d’uscita dell’iPhone 6, arriva un grande novità da casa Cupertino, il nuovo smartphone cambierà nome e avrà delle funzionalità molto simili ad un tablet.

iphone 6

Sappiamo che l’iPhone 6 è destinato a rivoluzionare gli smartphone ma la vera novità è sapere che il dispositivo cambierà nome e si avvicinerà sempre di più ad una sorta di ibrido tra iPhone e tablet.

Quindi il dispositivo non si chiamerà più iPhone ma bensì iPhad, questo perché sarà un device intermedio tra uno smartphone e un tablet di ultima generazione.

 Tra le tante funzionalità elencate dai rumor spicca la fotocamera di 12 megapixel che permetterà di avere immagini di ottima qualità e il sensore di impronte digitali, non è nemmeno da escludere la possibilità di vedere uno schermo flessibile.

A sostenere la teoria dell’ibrido è l’analista Brian White: avrà ragione? Cosa ne pensate di questa idea?

Categorie: iPhone 6 - Caratteristiche e data d'uscita - Tag:
  • Andrea

    Sarebbe troppa carne al fuoco…Apple ormai procede a piccoli passi…proponendo dispositivi che differiscono tra loro per poche caratteristiche…Una rivoluzione così drammatica non è nel suo DNA, o meglio non vi sono attualmente persone in quell’azienda da poter farsi carico di una tale responsabilità….Ci fosse stato Jobs, avrebbe inseguito la sua idea sbagliata o giusta che sia….ma l’avrebbe inseguita, ora come ora in Apple non ci sono icone da seguire o mentori da ascoltare, si va avanti a piccoli passi sperando che arrivi il dispositivo giusto che faccia di nuovo breccia nel cuore dei fan Apple…
    Qst è la differenza tra la Apple di Jobs, rivoluzionario, visionario, genio e sognatore, e la Apple di Cook, programmatore e freddo calcolatore…