Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Apple: addio al tasto Home per un sensore di pressione? | Apple Rumors
forum apple

Apple: addio al tasto Home per un sensore di pressione?

Andando a cercare tra i tanti brevetti depositati da Apple ci si può imbattere in alcuni davvero molto interessanti, alcuni di questi sono destinati a restare solo tali mentre altri vengono poi implementati davvero sui device.

iphone tasto home

Uno degli ultimi brevetti depositati riguarda un sensore di pressione sulla scocca del dispositivo che dovrebbe sostituire il tasto Home.

Il Patent and Trademark Office statunitense ha concesso proprio ieri un brevetto riguardante la possibilità di controllare i device con la pressione data sulla scocca.

Si tratterebbe di un sistema capace di reagire alla pressione applicata al rivestimento esterno del dispositivo; questo metodo può essere applicato a vari dispositivi touchscreen come smartphone, computer e perfino il chiacchierato iWatch.

Una scocca sensibile alla pressione potrebbe portare all’eliminazione del tasto Home e alla progettazione dei nuovi prodotti di prossima generazione.

Categorie: Apple - Tag:
  • Iphone 4. Vado in un negozio apple (non in quelli ufficiali). “Salve avrei il tasto home che sta “partendo”, non funziona più come prima, per farlo funzionare devo usare la FORZA BRUTA! Quanto costa cambarlo?” e li mi immaginavo una risposta del tipo 40/50 euro! Cavolo un tastino!! Risposta: “200 euro………….. così tanto perchè non cambiamo il tasto ma perché le diamo un iPhone rigenerato”……………… Ehehe ho capito io ma con quei soldi mi compro un samsung NUOVO di zecca!….. In un altro posto vogliono 100 euro……….. Ma esiste la “NORMALITA'” in questo mondo???? La apple, secondo me, ha perso un sacco di “affezionati” per colpa di un tasto! Prima lo tolgono e prima ci “guadagnano”.
    ps: capisco poi che tutto prima o poi si rompa o quant’altro MA se spendo lira di dio per un telefono (che non uso solo per chiamare come qualche fessacchiotto) mi aspetto come minimo che mi dure ALMENO 8 anni)