Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Mappe di iOS 6, Steve Wozniak: "Sono rimasto un po’ deluso.." | Apple Rumors
forum apple

Mappe di iOS 6, Steve Wozniak: “Sono rimasto un po’ deluso..”

Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, ha acqusitato l’iPhone 5 in Australia e, dopo averlo provato, ha fatto sapere alla stampa locale le proprie considerazioni.

Secondo Wozniak, la nuova app Mappe e’ stata un po’ una delusione. Durante la prova non e’ riuscito a impartire tutti i comandi volcali che desiderava, ma aggiunge che le critiche che si leggono sul web potrebbero essere state ingigantite.

Ho cercato di navigare da qualche parte, ma non sono riuscito a impartire tutti i comandi vocali desiderati per raggiungere una destinazione. Sono rimasto un po’ deluso, perche’ mi piace la navigazione satellitare con comandi vocali e i telefoni Android recepiscono tutti i luoghi, perche’ Google Maps si basa su un database migliore. Ma ho anche letto dei problemi che girano in rete, e non so se sono realmente cosi gravi. So solo che con il passare del tempo l’app migliorera’ sensibilmente, ma con Apple i media sono soliti rendere i problemi piu’ grandi di quanto in realta’ lo siano. Lo stesso avvenne con l’iPhone 4 a l’antennagate: io non ho mai avuto quel problema, e seppur poteva verificarsi in determinate occasioni, i media ne fecero un caso internazionale e la maggior parte degli utenti non lo ha mai notato nell’uso reale del dispositivo. Tra l’altro Mappe di Apple comprende il 25% di aziende in più mostrate su mappe rispetto a Google, ma il problema e’ che molte non vengono individuate correttamente.

Gli errori commessi da Apple sull’app Mappe sono dunque evidenti, speriamo che i miglioramenti accennati da Wozniak e confermati da un portavoce Apple non tardino ad arrivare.

Categorie: iOS - Tag: