Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Codacons prepara la diffida verso Apple: le mappe di iOS 6 sono "sballate e potenzialmente pericolose" | Apple Rumors
forum apple

Codacons prepara la diffida verso Apple: le mappe di iOS 6 sono “sballate e potenzialmente pericolose”

Le novita’ introdotte in questo periodo da Apple dovevano costituire un vero e proprio cavallo di battaglia per riuscire a contraddistinguersi dalla concorrenza, ma sembra invece che stiano dando luogo a continui problemi.

Logo iOS 6

Ultimo tra questi e’ dato dai numerosi (e rilevanti) errori presenti nella nuova app Mappe, presente in iOS 6. E proprio su questa questione e’ intervenuto il Codacons, che ha preparato una diffida nei confronti di Apple in quanto le mappe del nuovo iOS sono “sballate e potenzialmente pericolose“.

Da più parti giungono segnalazioni da parte di possessori di iPhone, iPad e iPod Touch che hanno effettuato l’aggiornamento del software, delusi dalle novità introdotte dall’azienda di Cupertino. In particolare le proteste più vibranti riguardano le mappe messe a disposizione dalla Apple, che con tale scelta ha voluto prendere le distanze da Google. Stando alle denunce degli utenti, le nuove mappe sarebbero imprecise, in alcuni casi totalmente sballate e addirittura potenzialmente pericolose.

A Londra, infatti, manca la stazione di Paddington. Digitando Paddington Station nell’opzione di ricerca, appare Paddington Street. Le due cittadine Stratford-upon-Avon e Solihull sono invece totalmente sparite e a Dublino e’ comparso un aeroporto che in realta’ non esiste.

Anche il ministro della Giustizia irlandese Alan Shatter ha contattato direttamente Apple per segnalare i diversi problemi riscontrati.

La societa’ di Cupertino pare, pero’, non essere intenzionata a sospendere il servizio. Informa, infatti, che essendo una nuova app, e’ normale siano presenti alcuni errori, ma un team di sviluppo e’ attualmente al lavoro per risolverli.

Prontamente e’ arrivata anche la risposta di TomTom, che ha fornito ad Apple il database delle mappe:

Con 65 milioni di navigatori portatili venduti nel mondo e più di 1,4 milioni di TomTom app per l’iPhone scaricate negli ultimi due anni siamo fiduciosi della qualità delle nostre mappe.
L’esperienza che hanno gli utenti è determinata da funzionalità aggiuntive come la visualizzazione delle immagini e questo dipende dalle scelte fatte dalle terze parti.

Categorie: iOS - Tag: