Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Violato iCloud di Mat Honan grazie all'assistenza Apple | Apple Rumors
forum apple

Violato iCloud di Mat Honan grazie all’assistenza Apple

Quanto successo dimostra che non sempre una buona password ci da’ la sicurezza necessaria per tenere al sicuro i nostri dati su iCloud.

apple icloud hacked

E’ il caso di Mat Honan, ex redattore di Gizmodo e ora passato a Wired, che si e’ visto eliminare da remoto tutti i contenuti che aveva su iPhone, iPad e Macbook Air, perdendo inoltre gli account di Google e Twitter. Il tutto e’ avvenuto da parte di un “hacker” che e’ stato aiutato dal supporto tecnico di Apple.

L'”hacker” (se si puo’ definire cosi) ha infatti semplicemente contattato l’assistenza, usando la tecnica del “social engineering“, ovvero fingendosi il reale possessore dell’account iCloud in modo da scavalcare i sistemi di sicurezza.

Mat Honan non ha avuto alcuna colpa, se non quella di essersi fidato del servizio di Cupertino, il quale ha confermato l’amaro accaduto. Non ci sono sistemi per contrastare questo genere di attacchi, e’ solo necessaria una maggiore severita’ da parte di fonisce assistenza, cio’ che a dire il vero ci si sarebbe aspettati da Apple, visto che su iCloud molti utenti conservano dati sensibili.

Da cio’ comprendiamo che forse questi servizi di cloud-computing non sono ancora effettivamente maturi, e la cosa migliore e’ tenere i dati riservati dentro le nostre mura di casa, dove siamo noi a controllarli anziche’ persone che nemmeno conosciamo.

Categorie: Apple - Tag: