Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Scorciatoie di tastiera su Mac per correggere errori ortografici | Apple Rumors
forum apple

Correggere le parole errate su Mac utilizzando le scorciatoie di tastiera

Una delle caratteristiche più fastidiose del sistema di controllo ortografico presente su Mac è il fatto che bisogna usare il mouse, fare click destro sulla parola da correggere ed effettuare nuovamente un click per selezionarla. Fortunatamente Macworld ci mostra come realizzare la stessa cosa usando le scorciatoie di tastiera.

controllo ortografico

Questo trucco funziona su qualsiasi programma che utilizza il controllo ortografico di Apple, inclusi programmi del calibro di TextEdit o Mail. Per farlo funzionare bisogna abilitare delle opzioni:

Andare su “Composizione” quindi cliccare su “Ortografia e Grammatica” e selezionare “Controlla il documento adesso: il primo errore sara` automaticamente evidenziato”. Quando avviene un errore d’ortografia basta premere la barra spaziatrice, quindi la freccia sinistra, dove apparirà un menu a discesa con tutti i suggerimenti ortografici del caso. Scorrendo con i tasti freccia è possibile scegliere la correzione più adatta.

Diversamente basta tenere premuto il tasto cmd + punto e virgola (;). Se invece si vogliono vedere le altre alternative basta tener premuto Ctrl e cliccare sull’errore. Se si desidera chiudere il Pop-up premere il tasto Esc.

Benchè questo trucco funzioni sulla maggior parte dei programmi creati per Mac, non sarà possibile utilizzarla su applicazioni come Microsoft Office o simili. E’ facile capire se un’applicazione non è compatibile in quanto il comando “Ortografia e Grammatica” non risulterà disponibile durante l’utilizzo. Questo perchè il programma non è stato scritto tramite l’ambiente di programmazione Cocoa sviluppato da Apple per il sistema operativo Mac OS X.

Categorie: Mac OS X - Tag: