Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Apple chiede all'EU un regolamento sui brevetti più importanti | Apple Rumors
forum apple

Apple chiede all’EU un regolamento sui brevetti più importanti

Secondo il Wall Street Journal, Apple avrebbe scritto all’Istituto Europeo per gli standard nelle Telecomunicazioni per chiedere di creare regole certe e chiarezza sulle modalità con cui le società forniscono la licenza dei propri brevetti, almeno per quelli più importanti, alla base della stragrande maggioranza dei telefoni cellulari in circolazione.

 ETSI brevetti

Uno dei problemi evidenziati nella lettera è la necessità di ottenere delle royalty  eque, cioè un prezzo accettabile per il pacchetto di brevetti necessario alla creazione di dispositivi compatibili con 3GPP,GSM,UMTS 3G e LTE 4G, ovvero gli standard emessi ufficialmente attraverso ETSI.Il punto è che le tariffe non sono trasparenti e nemmeno pubbliche e dipendono da trattative private, per questo motivo è bene che rientrino in un accordo di tipo FRAND, che rispettino i principi di non discriminazione e ragionevolezza:

E’ evidente che la nostra industria soffra della mancanza di un’aderenza sistematica ai principi del FRAND, almeno per quanto concerne l’arena degli standard della telefonia cellulare.

Ecco perché, a detta di Apple, non dovrebbe essere consentito di impugnare gli standard essenziali nelle ingiunzioni o nelle battaglie legali, perché ciò fornisce al proprietario del brevetto un potere eccessivo in fase di contrattazione delle royalty.

Il buon senso richiesto da Apple, in fondo, potrebbe essere un motivo ulteriore per inquadrare le recenti critiche mosse a Motorola e Samsung, colpevoli secondo Cupertino, di aver sfruttato il proprio peso per monopolizzare l’accesso agli standard delle telefonia.

Categorie: Apple - Tag: