Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Apple entra a far parte della Fair Labor Association | Apple Rumors
forum apple

Apple entra a far parte della Fair Labor Association

La Fair Labor Association, associazione per i diritti dei lavoratori, ha annunciato ieri in una conferenza stampa che Apple è entrata a far parte di essa come una Participating Company.

fai labor logo

La FLA valuterà indipendentemente le strutture della catena di fornitori di Apple e riporterà le sue scoperte dettagliatamente sul suo sito. La società di Cupertino è stata la prima compagnia tecnologia ad iscriversi come Participating Company.

Queste compagnie concordano sul supportare il Codice di Condotta sul Posto di Lavoro della FLA all’interno delle loro catene di fornitori, e si impegnano a seguire i Principi del Lavoro Onesto e della Ricerca Responsabile imposti dall’associazione.

Nel 2011 le due aziende hanno collaborato per valutare l’impatto dei programmi di training di Apple che permettono di incrementare la consapevolezza dei diritti del lavoro e gli standard dei lavoratori nella catena di fornitori. Come tutti i nuovi affiliati, Apple dovrà allinearsi con gli obblighi imposti da FLA entro i prossimi due anni.

Ecco la traduzione di una parte della dichiarazione di Auret van Heerden, Presidente e CEO di FLA, rilasciata della conferenza stampa di ieri:

Abbiamo scoperto che Apple prende seriamente la responsabilità riguardo i fornitori e non vediamo l’ora che inizi a partecipare attivamente alla Fair Labor Association. Abbiamo accolto molto  favorevolmente l’impegno di Apple ad una maggior trasparenza e ad una supervisione indipendente da parte nostra, e speriamo che la sua partecipazione possa definire nuovi standard per l’industria dell’elettronica.

Ecco invece quanto affermato  da Jeff Williams, vice presidente della sezione Operazioni di Apple:

Siamo molto orgogliosi di essere la prima compagnia tecnologica che è entrata a far parte di FLA. L’anno scorso abbiamo eseguito più di 200 controlli nelle industrie dei nostri fornitori intorno al mondo. Grazie all’esperienza e alla competenza di FLA, continueremo a portare miglioramenti ai lavoratori e porteremo una trasparenza ancor più grande nella nostra catena di fornitori.

Finalmente una bella notizia per il mondo dei lavoratori, dopo il triste annuncio degli ultimi giorni di una minaccia di suicidio di massa alla Foxconn, nota industria cinese che, fra gli altri prodotti, vede gran parte dei componenti di iPad e iPhone.

Categorie: Apple - Tag: