Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Dag Kittlaus il co-fondatore di Siri lascia Apple | Apple Rumors
forum apple

Dag Kittlaus il co-fondatore di Siri lascia Apple

Arriva la notizia che Dag Kittlaus, co-fondatore di Siri ha deciso di lasciare per il momento il suo impiego presso Apple, tali dimissioni sono state prese dopo il rilascio del nuovo iPhone 4S che ha attirato moltissima attenzione mediatica con la nuova funzione di assistente vocale introdotta sul nuovo iPhone dotato del sistema operativo iOS 5.

Dag Kittalus Siri

Siri infatti è la nuova funzionalità relativa ai comandi vocali introdotta in maniera integrata sul nuovo iPhone 4S e permetterà di eseguire diverse funzionalità attraverso il solo utilizzo della voce senza dover nemmeno toccare il nostro dispositivo.

L’azienda Siri è stata acquistata da Apple nel corso del 2010, a seguito di tale acquisizione  Kittlaus aveva ottenuto da Apple la guida relativa al lavoro di implementazione della tecnologia Siri sull’iPhone 4S. Siri come tecnologia è stata ideata nel 2009, ma solo oggi con l’avvento sl dispositivo Apple ha potuto far conoscere alle masse le novità rivoluzionarie che tale software introduce nell’utilizzo quotidiano dei dispositivi.

Le dimissioni sono state date da Kittlaus principalmente per motivi familiari, i suoi cari infatti risiedono in quel di Chicago e Dag vuole stare un po’ più vicino ai suoi cari dopo l’enorme sforzo effettuato negli ultimi anni per lo sviluppo di tale software, questa sarebbe l’altra motivazione per cui ha deciso il momentaneo licenziamento, infatti Kittlaus necessiterebbe di un periodo di pausa per poi, in un futuro prossimo, dedicarsi nuove idee imprenditoriali. Per Apple questo risulta un duro colpo anche se il resto del team continueranno a lavorare per lo sviluppo continuo del programma.

Nessun commento ufficiale è stato rilasciato per ora da Apple a riguardo.

Categorie: Apple - Tag:
  • critico

    “senza nemmeno toccare il nostro dispositivo”
    con cosa azionerebbe la partenza del riconoscimento

    • Anonimo

      Quello che dici è vero, penso si siano sbagliati ad esprimersi.. io penso però che in un futuro non troppo lontano non dovremmo più attivare il riconoscimento vocale, ma la macchina sarà sempre in ascolto in attesa di una parola chiave come “iMac” oppure “computer” o come in questo caso “iPhone” seguito dalle istruzioni da eseguire. Certo sarebbe un grosso passo in avanti per una tecnologia del genere soprattutto sul lato della comodità. Cosa ne pensi?

      • Maury05

        Esatto, la penso pure io così!!! dovrebbe attivarsi senza toccare lo schermo,sarebbe un gran bel passo avanti.

  • critico

    “senza nemmeno toccare il nostro dispositivo”
    con cosa azionerebbe la partenza del riconoscimento

    • Anonimo

      Quello che dici è vero, penso si siano sbagliati ad esprimersi.. io penso però che in un futuro non troppo lontano non dovremmo più attivare il riconoscimento vocale, ma la macchina sarà sempre in ascolto in attesa di una parola chiave come “iMac” oppure “computer” o come in questo caso “iPhone” seguito dalle istruzioni da eseguire. Certo sarebbe un grosso passo in avanti per una tecnologia del genere soprattutto sul lato della comodità. Cosa ne pensi?

      • Maury05

        Esatto, la penso pure io così!!! dovrebbe attivarsi senza toccare lo schermo,sarebbe un gran bel passo avanti.