Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Ecco perchè Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni proprio oggi | Apple Rumors
forum apple

Ecco perchè Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni proprio oggi

steve jobs

Il 25 agosto 2011 verrà ricordato come l’ultimo giorno di CEO Apple di Steve Jobs. Torniamo dunque a parlare di Steve Jobs. Prendendo spunto da un articolo pubblicato da Gizmodo, cogliamo l’occasione di pubblicare un approfondimento sul perchè la decisione di Steve Jobs arriva proprio ora, in un momento che nessuno se lo sarebbe mai aspettato. In ogni lancio di un prodotto o l’introduzione di un servizio, l’ex CEO di Apple ha sempre calcolato nel minimo dettaglio ogni particolare, ogni riuscita e ogni possibile flop. Perchè quindi, non l’avrebbe dovuto fare anche il giorno delle proprie dimissioni?

Ovviamente, la giornata di oggi non è casuale, ma dettata da una serie di osservazioni da parte del CEO. Le domande comunque potrebbero essere tante, ma ad ognuna una risposta. Perchè abbandonare Apple proprio ora? perchè in questo momento con una crisi mondiale di grosse dimensioni? perchè a poche settimane prima del lancio del nuovo iPhone 5?

Vediamo di rispondere.

Pur arrivando come un fulmine a ciel sereno, le dimissioni da parte di Steve Jobs non potevano non arrivare in un momento migliore. La data perfetta per farlo, era oggi. È oggi il momento giusto per iniziare una nuova era Apple e Steve Jobs ben lo sapeva. Arresosi al cancro che dal 2004 non gli ha permesso di dare tutto se stesso per la società, sapevamo che prima o poi la notizia delle sue dimissioni sarebbe arrivata. Lo sapevamo noi come lo sapevao gli azionisti. Aspettare fino al’ultimo quindi per essere sostituito da CEO non era un passo che la società poteva permettersi. Sarebbe stata una vera sconfitta, mentre è stato lo stesso Steve Jobs che ha anticipato i tempi.

Steve Jobs ha capito che Apple può andare avanti senza di lui. L’azienda non è mai stata così forte sia sul mercato che in borsa. Record in tutti i mercati e risultati strepitosi. Era quindi questo il momento migliore per dare una piccola scossa ad Apple (che infatti è diminuita in borsa del 5% in mezzora), pur sapendo che lo scarto si sarebbe riconpensato con l’uscita a breve dell’iPhone 5 e di altri prodotti innovativi.

Steve Jobs ha pensato bene di rassegnare le dimissioni ora e non più avanti proprio per non ostacolare la visibilità dell’iPhone 5. Il nuovo iPhone verrà invece rilasciato fra due mesi (poco meno), quando le notizie delle dimissioni di Steve saranno già ormai “dimenticate”.

Infine, Steve Jobs avrà sicuramente indicato ai propri sostituti le mosse di mercato per far si che la società abbia un successo strepitoso anche nei prossimi anni. Tim Cook ora si assumerà il successo (o il declino) dell’azienda.

Steve sbaglia difficilmente. Anche se per tutti i fan, e non, potrebbe essere una notizia toccante, bisogna confidare in quello che in questi anni Steve Jobs ha instaurato all’interno di Apple. Non dimentichiamo infine che Steve avrà sicuramente partecipato alla creazione dell’iPhone 5 e dell’iPad 3 e che forse avrà lavorato anche per la progettazione del prossimo iPhone 6. Aspettiamoci quindi gli stessi ottimi prodotti di questi anni.

Categorie: Apple - Tag: ,
  • Più che “dimenticate” potremmo dire “metabolizzate”, comunque sia la Apple è una forte azienda e non subirà sicuramente grandi cambiamenti.

    Coraggio, non sarà certo come l’avvento di Ballmer, il nuovo CEO di Apple non è certo uno sprovveduto, ma stava già da tempo treaghettando la società ed il fatto che sia stato indicato dallo stesso Jobs mi rassicura e dovrebbe rassicurare tutti i possessori della mela morsicata.

    Saluti!

  • Pingback: A ferragosto Steve Jobs era a Lucca | Apple Rumors()

  • Agos88

    Jobs non ha lasciato apple definitivamente, ma solo l’incarico di CEO. Rimane comuque presidente dell’azienda e penso che il suo zampino ce lo metterà!!