Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Anatomia del design Apple | Apple Rumors
forum apple

Anatomia del design Apple

Oggi intendiamo segnalarvi questo video di Trasnsparent House, presente su Vimeo da diverso tempo, per parlare del “different design” di Apple.

Dalla costruzione dell’Apple I all’uscita dell’iPad sono passati ben 34 anni, nei quali il design di Cupertino ha subito non pochi rimaneggiamenti e cambiamenti, anche se è quasi sempre rimasto il più ammirato e – spesso male – imitato al mondo.

Il Macintosh del 1984 non sfigurerebbe affatto – opportunemente aggiornato al software odierno – su una scrivania dei nostri giorni.

Il MessagePad del 1993 anticipava troppo i tempi dei tablet. I primi iBook e iMac hanno rivoluzionato ancora una volta il mondo dell’informatica domestica e non, coi loro colori sgargianti e le trasparenze quasi ‘spaziali’.

iPod arriva nel 2001 e cambia il modo di ascoltare la musica di decine di milioni di persone.

L’introduzione dell’iPhone nel 2007 ha cambiato tutto il mondo della telefonia mobile e del mobile computing.

I Mac unibody rappresentano oggi il miglior livello di funzionalità e design presente sul mercato IT pro e consumer.

iPhone 4 e iPad sono gli oggetti più ricercati in ambito di mobile computing, sia per restare in contatto col mondo, sia per lavorare, sia per giocare.

Apple è, da sempre, realmente different. E chi prova i suoi prodotti lo sa. La cura del design non è – per l’azienda di Cupertino – solamente un fattore estetico ma riguarda, soprattutto in ambito software, la ricerca della migliore coniugazione tra semplicità e operatività.

Categorie: AppleiPadiPhoneiPodMac - Tag: ,