keynote apple

Alcune foto in alta risoluzione del nuovo iPad Air 2

Come già successo diverse volte con i prodotti di Cupertino, anche il nuovo iPad Air 2 si è mostrato in fotografia grazie ad un blog vietnamita.

ipad air 2-1

 

Queste foto sono state scattata ad una qualità molto elevata, che permette di vedere bene il nuovo tablet made in Cupertino. Il presunto iPad Air 2 si presenta con un design molto simile al suo predecessore, anche se cambiano alcuni piccoli dettagli che caratterizzeranno questo nuova versione. Vediamoli assieme.

Ufficiale: Apple presenterà i nuovi iPad il 16 ottobre

Notizia fresca di qualche minuto, Apple presenterà i nuovi iPad dal Town Hall Auditorium del Campus di Cupertino il 16 ottobre 2014. Sui prodotti che Apple presenterà non abbiamo certezze, ma sappiamo di sicuro che verranno svelati al mondo i nuovi iPad Air 2 e iPad Mini Retina, i nuovi iMac 27 pollici con display Retina, sempre in dubbio il nuovo Macbook Air da 12 pollici. Quasi certo invece il lancio del nuovo sistema operativo della casa di cupertino, OS X Yosemite.

invito keynot 2014

Nella foto di presentazione dell’evento si legge chiaramente: “It’s been way too long” che in italiano viene tradotto così: “E’ passato troppo tempo” può solo significare che Apple vuole presentare un nuovo modello che da tempo non viene aggiornato… Potrebbe essere la linea di iMac? Voi cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Apple rende disponibile la seconda beta della Golden Master di Yosemite

Apple ha da qualche ora rilasciato la seconda beta della versione Golden Master di OS X 10.10 Yosemite. La build è la 14A386a e non porta nessuna novità con se, se non qualche miglioramento relativo a prestazioni e affidabilità.

logo di yosemite

Ricordiamo inoltre che secondo i recenti rumors Apple dovrebbe tenere un secondo keynote sempre in ottobre nel quale verranno rilasciati i nuovi iPad Air 2, i nuovissimi iMac con display Retina 5K e il tanto atteso OS X Yosemite.

Mac Mini: possibile nuova versione ad ottobre

Sebbene tutta l’attenzione dei fan della Mela sia indirizzata verso i nuovi iPhone 6, buone notizie arrivano anche dal mondo Mac Mini: a due anni dall’ultimo aggiornamento, sembra che ad ottobre finalmente sarà rilasciato un aggiornamento hardware. Il prossimo mese, dunque, potrebbe arrivare insieme ad iPad Air 2 (o iPad Pro) un nuovo Mac Mini.

mac mini prezzo

Stando a quanto riporta una fonte molto vicina alla società californiana, sembra che la produzione della nuova versione di Mac Mini sia già iniziata e che il tutto sarà pronto per questo ottobre, in tempo per un ipotetico evento dedicato inizialmente solo ad iPad Air.

Apple: rilascia iOS 8.0.2 e difende i suoi iPhone 6 Plus dalle accuse del “bendgate”

Poco dopo l’uscita del nuovo sistema operativo iOS 8, Apple aveva reso disponibile un suo primo aggiornamento (iOS 8.0.1). Tuttavia, l’azienda è stata costretta a ritirarlo a causa di alcuni bug e malfunzionamenti (i quali hanno causato anche perdite in Borsa), presentando nelle ultime ore il successivo iOS 8.0.2.

aggiornamento di iOS 8

iOS 8.0.1 doveva andare a correggere alcuni bug sul trasferimento di chiamate, su iCloud e  sulla riproduzione di video con Safari; riscontrando anch’esso alcuni problemi, la Mela è stata costretta a rilasciare un ulteriore aggiornamento, iOS 8.0.2 per l’appunto, il quale va a risolvere anche i problemi riscontrati nelle connessione alla rete cellulare e al Touch ID, presentatisi agli utenti dopo aver aggiornato il loro dispositivo con iOS 8.0.1.

iPhone 6: in Italia vince il Plus

Al contrario dei Paesi appartenenti al primo lotto di vendite dei due nuovi iPhone 6, nei quali la prevalenza di unità vendute è stata la versione da 4,7″, in Italia la tendenza si è rivelata opposta. Dopo il primo weekend sul mercato, infatti, è il 6 Plus a riportare una maggior quantità di dispositivi distribuiti ai fan.

in italia vendono venduti più iphone 6 plus

Nel nostro Paese, i seguaci della Mela si sono indirizzati verso la “vera” novità dell’azienda, il suo primo modello “phablet”, sebbene in molti tra coloro che già l’avevano comprato il 19 settembre avevano riscontrato qualche disagio a causa del display incline al piegarsi.

iPhone 6: le offerte di Vodafone

Come gli altri operatori, anche Vodafone ha reso note le varie tariffe e abbonamenti per cercare di convincere i fan della Mela ad acquistare il loro iphone 6 o 6 Plus presso le sue sedi. Rispetto agli altri operatori, per Vodafone le cose si complicano abbastanza, in quanto prevede ben cinque opzioni di acquisto: tre con abbonamenti e due a consumo.

vodafone offerte per iphone 6

Innanzitutto, i piani tariffari per le promozioni mantengono sempre 29€ al mese con RELAX Mini, 45€ con RELAX, 75€ con RELAX Completo, 9,90€ per Tutti 500 e 14,90€ per Smart 200. Le rate mensili rimangono trenta, ma cambiano a seconda di taglio e modello, così come i contributi iniziali. Seguendo l’ordine delle promozioni sopra citate, le rate costeranno rispettivamente 15€/10€/0€/20€ per iPhone 6 (a prescindere dalla memoria), mentre per il Plus i costi salgono a 20€/15€/0€/23€.

iPhone 6: le offerte di TIM

In occasione del debutto di iPhone 6 in Italia, ecco che gli operatori telefonici hanno reso note le proprie offerte per convincere i fan della Mela ad acquistare presso di loro lo smartphone.

iphone 6 e iphone 6 plus

Prendendo in considerazione TIM, vengono proposte varie alternative. Il contributo da versare all’inizio è sempre pari a 99€, ai quali devono essere aggiunte le trenta rate mensili e il costo delle chiamate, degli SMS, degli MMS e della connettività 4G/LTE. La rata ammonta a 20€ se lo smartphone risulta associato a 4G Star, 4G Large e TIM Young & Music (il tutto per la versione da 16 GB). Se la promozione scelta è 4G Unlimited, allora la rata è pari a 10€.

iPhone 6: al via le vendite in Italia

Ci siamo: finalmente è arrivato il giorno X per i fan italiani di Cupertino. Da oggi, infatti, è possibile acquistare il proprio tanto atteso iPhone 6 negli Apple Store. Con il lancio di questi due nuovi device, la Mela perde il suo proporre smartphone dalle ridotte dimensioni, entrando a pieno titolo nel mercato più richiesto del momento, quello dei “phablet”.

primi clienti applauditi all'arrivo

Inizialmente, gli utenti abituati alle precedenti generazioni di iPhone potrebbero pensare che i nuovi modelli siano sì belli, ma troppo grandi. Tempo qualche giorno e sicuramente cambieranno idea: dopo aver utilizzato uno dei due nuovi device Apple, sarà difficile tornare all’utilizzo del vecchio cellulare. Il poter usufruire di uno schermo più grande per leggere le notizie, vedere i video, scrivere mail o messaggi è sicuramente un vantaggio che può far perdonare agli iPhone 6 la minor ergonomia e portabilità.

iPhone 6 Plus: troppo fragile, si piega nelle tasche

A pochi giorni dall’uscita dei due nuovi iPhone 6, brutte notizie arrivano per la versione Plus  da 5,5″: il dispositivo si piega.

iphone 6 plus pieghevole

Purtroppo, non si tratta degli innovativi display flessibili, che verranno probabilmente realizzati in un prossimo futuro, ma di vere e proprie testimonianze di utenti che lamentano un dispositivo troppo fragile, che si piega rovinosamente dopo essere stato tenuto in tasca. Alla presentazione di questo modello “phablet” molti avevano dubbi circa le sue dimensioni troppo grandi, ma ora il problema non riguarda tanto le misure, quanto il fatto che il telefono risulta troppo fragile e sottile.